Tutto quello che dovresti sapere sull’elettrolucidatura

Che cos’è l’elettrolucidatura? Quando viene utilizzata e cosa dovresti sapere in merito a questo trattamento sui metalli?

L’elettrolucidatura è un processo elettrochimico utile a rimuovere in modo selettivo lo strato superficiale di un metallo, eliminando al massimo la rugosità presente sulla parte superficiale. Questo avviene grazie a un processo chimico di elettrolisi nel quale si genera un flusso di corrente elettrica condotta tra il catodo e l’anodo mediante un opportuno elettrolita.

L’elettrolucidatura consente la dissoluzione delle creste a livello microscopico, riducendo quelle che sono le irregolarità della superficie, ma non solo. Questo trattamento consente anche di incrementare la resistenza del materiale alla corrosione, nonché migliorarne l’asetticità della superficie.

Quali vantaggi assicura il trattamento di elettrolucidatura?

I particolari oggetto di trattamento di elettrolucidatura possono avvalersi di una serie di vantaggi, quali:

  • Miglioramento della resistenza alla corrosione grazie alla passivazione superficiale
  • Ottima finitura superficiale che previene la formazione di bruciature superficiale sui particolari
  • Assenza di distorsioni
  • Riduzione delle irregolarità superficiali
  • Miglioramento della conducibilità termica
  • Eliminazione dell’infragilimento da idrogeno.

È bene specificare che i tempi di elettrolucidatura possono essere differenti a seconda della tipologia del pezzo da trattare, delle sue dimensioni, dello spessore e della finitura estetica che si desidera ottenere.

Vuoi ricevere ulteriori informazioni in merito all’elettrolucidatura? Cerchi un’azienda che possa eseguirla? Noi di Ivo Galvanica possiamo venire in tuo aiuto. Contattaci e saremo ben felici di fornirti tutte le informazioni che stai cercando!